Halloween è un’antica festa cattolica, come dice con semplicità la sua etimologia: hallows= santi, een= vigilia, cioè Halloween= vigilia dei Santi. Halloween è la notte magica per eccellenza, simbolo per tutti gli appassionati di horror che si divertono ad indossare abiti macabri e grotteschi.

 

Ma da dove deriva questa festa?

La tradizione di festeggiare la vigilia di Ognissanti ha origini britanniche e più precisamente celtiche. Per le popolazioni che si basavano principalmente sull’agricoltura per la sopravvivenza, l’anno nuovo iniziava il 1° novembre e nella notte del 31 ottobre si festeggiava Samhain, ovvero la fine dell’estate, in cui i mortali ringraziavano gli spiriti per i raccolti estivi. A quei tempi era infatti credenza comune che nella notte di fine estate, le barriere tra il mondo dei vivi e quello degli spiriti si assottigliassero tanto da permettere a questi di tornare sulla terra. Da qui, discese l’uso di lasciare davanti alle porte delle abitazioni dei dolcetti, in modo da ringraziare le anime dei defunti o di appendere lanterne ricavate nelle zucche, le famose jack-o-lantern, per guidarne il cammino. Altra usanza è quella di apparecchiare la tavola per la cena di Halloween aggiungendo un posto in più, per rendere omaggio ai defunti.

 

Quale miglior cosa di festeggiare la sera di Halloween con un delicato risotto alla zucca e Prosecco Dal Din con rosmarino e limone?

Il nostro Valdobbiadene Prosecco Superiore D.O.C.G. EXTRA DRY, prodotto da uve Glera selezionate delle colline di Valdobbiadene, si abbina a primi piatti delicati grazie al perlage finissimo e persistente, ai profumi fruttati e armonici.

RISOTTO ALLA ZUCCA E PROSECCO DAL DIN CON ROSMARINO E LIMONE – LA RICETTA

INGREDIENTI (dosi per 4 amici)

250 gr. di riso

250 gr. di zucca dadolata

la scorza grattugiata di 1 limone biologico

due rametti di rosmarino

mezzo scalogno

1 bicchiere di Prosecco Superiore D.O.C.G. Extra dry Dal Din

brodo vegetale q.b.

olio, sale e pepe nero q.b.

burro e Grana grattugiato per mantecare q.b.

 

PROCEDIMENTO

  1. Tritare lo scalogno e soffriggerlo con un fondo di olio assieme al rosmarino avvolto nello spago da cucina (in questo modo rilascia solamente l’aroma e non perde gli aghi) e alla scorza di limone biologico.
  2. Tostare il riso per almeno un paio di minuti.
  3. Sfumare con il Prosecco Superiore D.O.C.G. Extra dry Dal Din e, una volta evaporato, aggiungere la zucca a dadini e un mestolo di brodo vegetale bollente.
  4. Lasciare cuocere fino a cottura ultimata aggiungendo, poco alla volta, il brodo.
  5. Una volta cotto, mantecare il risotto fuori dal fuoco con burro e formaggio Grana grattugiato.
  6. Infine, decorare con una grattugiata di pepe nero e qualche ciuffetto di rosmarino.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi