Partendo da Valdobbiadene, seguendo la discesa modellata dalle rive del Piave, si giunge in un attimo quasi d'incanto a Vidor, dove ha sede l'azienda Daldin.

L'azienda è stata fondata nel 1960 da Giuseppe Dal Din, capostipite della famiglia e appassionato viticoltore, con la moglie Lena. Di seguito la figlia Norma, Donna del Vino ed amministratrice, ha lavorato a stretto contatto con il marito Riccardo che seguiva tutta la filiera produttiva dalla cura dei vigneti alla vinificazione e spumantizzazione, facendo tesoro della migliore tradizione enoica.
Oggi l'azienda è seguita da Norma, dalla figlia Alessandra e dal marito Oscar.

Dai vigneti dell'azienda Daldin, posti nel cuore di una terra tanto generosa, provengono le pregiate uve di Prosecco Superiore DOCG di Valdobbiadene con le quali produciamo i nostri vini.

Frutto di un lavoro accurato che attraverso gli anni hanno sommato esperienza, tecnologia e professionalità, alla passione e all'amore per un'arte tanto antica quanto moderna, che ci permettono oggi di proporre alla nostra clientela una produzione di qualità e prestigio.
Lavoriamo uve di proprietà e di conferitori selezionati per diversificare e individuare i diversi cru della zona in base alla conformazione geologica. Forte di questo patrimonio, non solo materiale ma anche storico-culturale, la famiglia Daldin si è imposta sulla scena enologica internazionale sia con i propri vini, che promuovendo attivamente l'immagine del Prosecco e dello spumante italiano.

Spumanti Daldin ha ricevuto il riconoscimento di azienda storica dal 1960 da Confartigianato Asolo Montebelluna.

Dai vigneti dell'azienda Dal Din, posti nel cuore di una terra tanto generosa, provengono le pregiate uve di Prosecco superiore docg di Valdobbiadene con le quali produciamo i nostri vini.

Frutto di un lavoro accurato che attraverso gli anni hanno sommato esperienza, tecnologia e professionalità, alla passione e all'amore per un'arte tanto antica quanto moderna, che ci permettono oggi di proporre alla nostra clientela una produzione di qualità e prestigio.
Lavoriamo uve di proprietà e di conferitori selezionati per diversificare e individuare i diversi cru della zona in base alla conformazione geologica. Forte di questo patrimonio, non solo materiale ma anche storico-culturale, la famiglia Dal Din si è imposta sulla scena enologica internazionale sia con i propri vini, che promuovendo attivamente l'immagine del Prosecco e dello spumante italiano.

Il fondatore Giuseppe Dal Din (Bepi Bubola) I generazione

Norma e Riccardo II generazione

Alessandra, Oscar e il figlio Riccardo III generazione

Un po' di storia...

La storia della Cantina Dal Din si fonde con quella della tradizione della coltura del baco da seta.
L’edificio infatti, porta con sé la ristrutturazione di architettura industriale dell’ antica Filanda degli Zadra, sorta verso la metà dell’800 che segnò fortemente l’economia di questo territorio fino a metà del ‘900, quando la Seconda guerra mondiale portò l’industria della seta verso il suo declino.
Dalle statistiche emerge che in filanda vi lavoravano 80 donne, le quali riducevano in seta grezza i bozzoli prodotti nelle case dei contadini del paese, per poi spedire il prodotto finito alle industrie di Venezia e Vicenza per la successiva lavorazione in tessuti.

Newsletter

Restiamo in contatto